Johan de Flines

Avvocato - Socio Fondatore - Sede di Milano

Johan de Flines, cittadino olandese, è nato l’8 luglio del 1965. Ha conseguito la laurea in Giurisprudenza presso l’Università Erasmus di Rotterdam nel 1990. Dal 1993 è iscritto all’Ordine degli Avvocati di Rotterdam ("Advocaat") e dal 1996 all’Ordine degli Avvocati di Milano, inizialmente come "Registered Foreign Lawyer" e dal 2006 come "Avvocato".

Dopo la laurea lavora in Italia in ambito bancario presso la Banca di Roma. Successivamente intraprende la libera professione a Rotterdam presso lo Studio Trenité van Doorne, uno dei maggiori studi legali olandesi, offrendo assistenza giudiziale e stragiudiziale principalmente ad imprese italiane operanti in Olanda.


Nel 1996, stabilitosi definitivamente a Milano, inizia la sua attività di avvocato presso lo Studio Legale Toffoletto, nello specifico affiancando il Prof. Avv. Alberto Toffoletto nell’ambito del diritto commerciale, nonché l’Avv. Franco Toffoletto nelle vertenze giuslavoristiche.

A fine 1999, insieme agli attuali soci commercialisti, Avv. Alberto Balducci, Dott. Marco Trabucchi,  Rag. Gianfranco Trabucchi e l'Avv. Orciani, fonda lo Studio Legale e Tributario MDM con sedi a Milano e Firenze.

Ad oggi, oltre ad aver maturato una significativa esperienza lavorativa nel campo del diritto internazionale, si occupa principalmente di questioni di diritto commerciale, spaziando dalla costituzione di nuove società di compagine soprattutto nord-europea, alle joint-venture, acquisizioni e fusioni, riorganizzazioni, liquidazioni e, più in generale, a tutte le operazioni di carattere straordinario. Fornisce supporto, giudiziale e stragiudiziale, agli imprenditori stranieri determinati a conquistare o mantenere uno spazio sul mercato italiano e viceversa ad imprenditori italiani già attivi o rivolti ai mercati europei.

Assiste altresì società italiane e straniere di medie e grandi dimensioni nel settore immobiliare, degli appalti, dei trasporti, del food & beverage e in ambito assicurativo e bancario.

E' uno dei soci fondatori di DBLA (www.dbla.nl), network di matrice olandese, che annovera tra i suoi membri numerosi professionisti altamente qualificati, stabilitisi da tempo fuori dall'Olanda e abilitati nel Paese in cui operano oltre che in quello di origine, abituati a collaborare in sinergia  nell'applicazione del diritto territoriale, europeo e internazionale.

Parla e lavora indifferentemente in Italiano, Olandese ed Inglese, e parla discretamente anche Tedesco e Francese.